NOTIZIE


Comunica l'attività o iniziativa della tua associazione cliccando qui oppure inviaci una email al seguente indirizzo: aggregazionidiocesiroma@gmail.com


Ripresa del Corso Arte a San Giovanni Battista De' Fiorentini

12/01/2018
Riprende martedì 16 gennaio a San Giovanni Battista de' Fiorentini il "Corso arte e Santi nelle Chiese di Roma" con una lezione su: L’Impero Romano ed il cristianesimo primitivo. Note per la presentazione del Colosseo e dei Fori Imperiali, che sarà tenuta da Mons. Andrea Lonardo, con inizio alle ore 17.30.

Prima dell'incontro saranno consegnati i Pass per la visita del 23 gennaio alla Cappella Sistina a chi avrà frequentato le lezioni della prima parte del Corso: si prega quindi di arrivare con anticipo, dalle ore 16.

Nel corso dell'incontro, infine, saranno date le istruzioni per la visita guidata alle catacombe dei Ss. Pietro e Marcellino, del 30 gennaio, sempre riservata ai partecipanti della prima parte del Corso.

Migranti e rifugiati: Uomini e donne in cerca di pace

09/01/2018

Finestra per il Medio Oriente - Spiritualità e dialogo interreligioso

18/12/2017
L’Istituto Francescano di Spiritualità della Pontificia Università Antonianum in collaborazione con l'Istituto Universitario Sophia comunica che martedì 19 dicembre 2017 alle ore 17.00 presso la sede dell’Università Antonianum in via Merulana 124 - Roma nell'aula A si terrà il secondo incontro della Cattedra Spiritualità e dialogo interreligioso (in memoria di mons. Luigi Padovese) che quest'anno proporrà una serie di conferenze su La preghiera nelle religioni.
Interverrà il professor Adnane Mokrani Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica che terrà una conferenza sul tema La preghiera nell'Islam

Festa dell'Immacolata a Santa Maria Odigitria Dei Siciliani

08/12/2017
Una grande partecipazione di confratelli e di fedeli l'8 dicembre alla Chiesa di Santa Maria Odigitria dei Siciliani per la tradizionale Messa presieduta dal nostro direttore don Antonio e concelebrata da Mons. Blanda e don Giuseppe Iaculano.
Al termine, dopo una lunga attesa dovuta ai controlli di sicurezza in corso, i confratelli hanno potuto deporre l'omaggio all'Immacolata di piazza di Spagna.