La Parrocchia


Accoglie
Celebra
Serve
Evangelizza

 
MARZO 2013  
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Eventi a calendario
 

I Sacramentini

Pier Giuliano Eymard-Il Fondatore
SS. Martiri Canadesi
La Parrocchia - Storia
La Parrocchia - Architettura
Le Missioni Sacramentine
Padri Sacramentini
(Sito gestito dal Centro Eucaristico Provincia Settentrionale dei Padri Sacramentini)
Center Eucharistia
(in lingua inglese e italiana)
The Congregation of the Blessed Sacrament
(in lingua inglese e italiana)

Il territorio

Consiglio Pastorale
VIII Prefettura
 

Gruppi Parrocchiali

Agesci
Azione Cattolica

Aggregazione SS.Sacramento

Cammino Neocatecumenale
Caritas
Gruppo Liturgico
Legione di Maria
Ministri dell'Eucaristia
Volontariato S.Vincenzo

L'angolo del Parroco


Carissimi parrocchiani e amici,

           

50 ANNI DELLA CANONIZZAZIONE
DI SAN PIER GIULIANO EYMARD

Il Padre Eugenio Barbosa Martins, nostro Padre Generale, ha inviato una lettera a noi sacramentini per invitarci alla lode e al ringraziamento al Signore per i 50 anni della canonizzazione di S. PierGiuliano Eymard. Riportiamo alcuni brani che ci possono aiutare anche a preparaci  alla festa si S. PierGiuliano che celebreremo domenica 3 febbraio prossimo.

“ Nella nostra Famiglia Eymardiana siamo nuovamente benedetti con un tempo di festa. Dopo aver celebrato, all’inizio di quest’anno, i 200 anni della nascita di San Pier Giuliano Eymard, con l’invito a riaccendere la nostra passione per la missione eucaristica, possiamo ora approfondire ancor di più il nostro impegno per essere veri discepoli e apostoli, celebrando i cinquant’anni della sua canonizzazione, il 9 dicembre del 2012.
Celebrare è una caratteristica dell’essere cristiano.
 Celebrare il riconoscimento canonico della santità del Padre Eymard ci aiuterà a sognare e ci darà la possibilità di progettare e di sostenere la nostra testimonianza di discepoli-apostoli. Sarà inoltre un tempo propizio per porre le nostre fragilità e le nostre infedeltà alla luce della testimonianza del nostro Fondatore, al fine di riaccendere la nostra passione per la consacrazione come persone veramente eucaristiche.
Come apostolo dell’Eucaristia, conoscendo il senso della festa che una celebrazione esprime, San Pier Giuliano Eymard ci accompagnerà durante questo tempo di festa. La nostra Madre Maria, donna eucaristica, che ha accompagnato sempre Gesù non solo nei momenti di festa, sarà con noi affinché le nostre "carenze" siano presentate a suo Figlio come intercessione per questo momento storico della nostra Congregazione.
La celebrazione dell’anniversario della canonizzazione di Padre Eymard si svolge sempre nel tempo liturgico dell’Avvento. Ricordando la nostra Regola di Vita, il nostro Vangelo dell’Eucaristia, leggiamo che il centro della nostra vita personale e comunitaria è la celebrazione del Mistero Pasquale di Cristo. Dal nostro modo di celebrare nasce la vita di preghiera unita con il servizio pastorale e con la solidarietà, come dono e missione.

È nel contesto della celebrazione del Concilio Vaticano II che il nostro Fondatore è stato riconosciuto canonicamente come un santo, ricevendo il titolo di eminente Apostolo dell’Eucaristia. Questo riferimento dice alla nostra famiglia Eymardiana l’attualità e la forza della santità del Padre Eymard. Possiamo presentarlo con gioia e convinzione, come una fonte di ispirazione sicura per tutti coloro che cercano un itinerario spirituale di crescita e di pienezza.
Citiamo qui brevemente alcuni aspetti della sua vita che possono servire come incoraggiamento per coloro che cercano di mettere l’Eucaristia al centro della loro vita:
- Il Padre Eymard prolungava il mistero celebrato in una intimità orante mediante la pratica dell’Adorazione eucaristica;
- Il suo sforzo per costruire relazioni comunitarie mature e sane, come veri santi e sante, è il frutto concreto dell’incarnazione nel quotidiano del mistero celebrato e adorato.
- La sua apertura per la comunione ecclesiale nel contesto del suo tempo, la sua creatività nell’innovazione delle attività pastorali e missionarie e la sua fermezza di fronte a posizioni delle autorità ecclesiastiche, mostrano come fu un santo nella realizzazione della sua vocazione.
- Era sempre in contatto con le sfide e le problematiche socio-politiche del suo tempo, cercando nell’ascolto della Parola di Dio e nella vita eucaristica una risposta di speranza e di vita.
Questo è il tempo favorevole per un vero rinnovamento dell’impegno a vivere la santità propria del nostro Battesimo. Dunque, approfittiamo di questa grazia che ci è donata! “

TESTO COMPLETO DELLA LETTERA ALLA FAMIGLIA EYMARDIANA



p. Giancarlo Breda sss., parroco
e i religiosi sacramentini


- CALENDARIO ANNO 2013 -


"Signore, da chi andremo?
Tu hai parole di vita eterna"
(Gv. 6,68)


CATECHESI PER GIOVANI E ADULTI

LUNEDI' E GIOVEDI'
ORE 21.00
DAL 14 GENNAIO 2013

Invito

In questo anno della fede e 50° anniversario della canonizzazione di S. Piergiuliano vorremmo che la nostra chiesa fosse sempre il centro dove “l’Eucaristia è solennemente celebrata, contemplata in una prolungata preghiera di adorazione e vissuta in gesti concreti di carità, fraternità e servizio, annunziata in un’intensa e coinvolgente azione pastorale”.

In chiesa troverai sotto il tabellone un foglio d’iscrizione

 

Testimonianza del Papa Giovanni Paolo II

  Giovanni Paolo II ci dice di “incoraggiare il culto eucaristico, particolarmente le esposizioni del Santissimo Sacramento, nonché la sosta adorante davanti a Cristo presente  sotto le specie eucaristiche. E’ bello intrattenersi con Lui e, chinati sul suo petto come il discepolo prediletto, essere toccati dall’amore  infinito del suo cuore. Quante volte ho fatto questa esperienza e ne ho tratto forza, consolazione, sostegno!”.   (Ecclesia de Eucharistia n. 25)

San Piergiuliano Eymard

 

Nacque a La Mure (Grenoble – Francia) il  4 Febbraio 1811
Fondò l’Istituto dei PP. Sacramentini il 13 Maggio 1856
Morì a La Mure (Grenoble – Francia) il 1 Agosto 1868
Beatificato da Pio XI il 12 Luglio 1925
Canonizzato dal Beato Giovanni XXIII il 9 Dicembre 1962

“L'amore: ecco la mia legge e la mia vita, la mia virtù e la mia forza, la mia gioia e la mia felicità, la mia vita la mia morte il mio paradiso. Amen!”.
                    San Pier Giuliano Eymard

 

 

Documento

Preghiera

O Signore Dio nostro,
tu hai condotto San Pier Giuliano
Eymard sotto la guida del tuo Spirito
a scoprire nell’Eucaristia
il dono dell’amore del tuo Figlio
offerto per colmare la fame degli uomini.
Concedi a noi, sul suo esempio,
di celebrare degnamente questo mistero,
di interiorizzarlo nell’adorazione
e di viverlo in pienezza,
testimoniando in mezzo ai fratelli
la tua carità.
Per Cristo nostro Signore.
Amen

NOSTRA SIGNORA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO

ALa nostra parrocchia è conosciuta con il titolo “Martiri Canadesi”, ma spero che tutti sappiamo che la prima titolare è Maria Santissima onorata da S. Piergiuliano Eymard, fondatore dei religiosi sacramentini, con il titolo di Madonna del SS. Sacramento.
         Infatti scrive S. Piergiuliano:  “Incominciamo il mese di Maria: sarà un mese di benedizioni e di grazie poiché, come dice di S. Bernardo, tutte le grazie ci vengono da Maria.
         Noi Adoratori siamo in modo speciale addetti all’adorabile personadi Nostra Signore nell’Eucaristia Ora, se noi apparteniamo al Figlio, apparteniamo anche alla madre; se adoriamo il Figlio, dobbiamo onorare anche la madre; e se vogliamo essere fedeli alla grazia della nostra vocazione e corrispondervi pienamente, dobbiamo rendere un culto specialissimo alla Vergine Santa, sotto il glorioso titolo di: Madonna del Santissimo Sacramento”.
                                           

S. Piergiuliano Eymard

Il Mosaico

Spiegazione del mosaico faccia della Parrocchia: Nostra Signora del Santissimo Sacramento e Santi Martiri Canadesi



Opera di Padre MarkoIvan Rupnik, S.J.

 

“La presenza di Cristo sotto le sacre specie che si conservano dopo la Messa deriva dalla celebrazione del Sacrificio e tende alla comunione, sacramentale e spirituale.
Spetta ai Pastori incoraggiare, anche con la testimonianza personale, il culto eucaristico, particolarmente le esposizioni del Santissimo Sacramento, nonché la sosta adorante davanti a Cristo presente sotto le specie eucaristiche.
E’ bello intrattenersi con Lui e, chinati sul suo petto come il discepolo prediletto, essere toccati dall’amore infinito del suo cuore.
… Come non sentire un rinnovato bisogno di trattenersi a lungo, in spirituale conversazione, in adorazione silenziosa, in atteggiamento di amore, davanti a Cristo presente nel Santissimo Sacramento? Quante volte, miei cari fratelli e sorelle, ho fatto questa esperienza, e ne ho tratto forza, consolazione, sostegno!

                                                 Giovanni Paolo II in “Ecclesia De Eucharistia

Coraggio!  Anche tu sperimentalo compilando la scheda sul retro e consegnandola in parrocchia. “Venite, adoriamo il Signore”!

 

Contattami

 

Parrocchia
NOSTRA SIGNORA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO e
SANTI MARTIRI CANADESI
- Padri Sacramentini -

Via G.B. De Rossi, 46 - 00161 Roma
tel.: 06-44.23.79.84 - fax: 06-44.23.79.87
e-mail: parroco@martiricanadesi.it
 

Orario Sante Messe


festive  9.00-10.30-12.00-19.30      feriali    8.30 -11.00-18.30
LODI:
7.30      
VESPRI:
18.00 (fest.19)ADORAZIONE:  9 – 18.30
(venerdì fino alle 24)
 

Da Visitare

 

Liturgia del giorno
Benedetto XVI
Documenti
Religiose
Links Consigliati
Quotidiani cattolici
Cultura Cattolica
 

 


PELLEGRINAGGI

Filmato GMG

 

LUDOTECA


Canadesi Sporting Club


Scuola Calcio