DIOCESI

Articoli e Documenti e Notizie, relativi alla Diocesi di ROMA

Incontro del clero romano con Papa Francesco il 2 marzo

Ai Reverendi
Parroci, Vicari Parrocchiali,
Sacerdoti di altri ministeri
della Diocesi di Roma

Cari Confratelli,

il prossimo 1° marzo, Mercoledì delle Ceneri, avrà inizio il Tempo Quaresimale. Come è tradizione, il giorno seguente, 2 marzo, Giovedì delle Ceneri, come Presbiterio Romano ci riuniremo intorno al nostro Vescovo, il Papa Francesco, per vivere con Lui una mattinata di preghiera e di riflessione che ci aiuti a percorrere fruttuosamente l’itinerario spirituale e pastorale della Quaresima. leggi tutto »

Vespro solenne con il Cardinale Vallini per la memoria del Beato Angelico


Venerdì 17 febbraio alle 18.30 nella basilica di santa Maria Sopra Minerva, in piazza della Minerva, sarà celebrato il Vespro Solenne, in memoria del Beato Angelico, patrono degli artisti, e per tutti coloro che operano nel mondo delle arti. Presiederà il cardinale vicario Agostino Vallini. L’animazione musicale sarà a cura dei Conservatori di Musica del Lazio.

Le diocesi del Lazio in convegno a marzo su “I cristiani e l’Europa”


“I cristiani e l’Europa oggi” è il tema del prossimo Convegno delle diocesi del Lazio che si terrà il 16 marzo alle 9.30 al Santuario del Divino Amore. Dopo la presentazione a cura del vescovo Gerardo Antonazzo, presidente della Commissione laziale per l’ecumenismo e il dialogo, ci sarà una tavola rotonda alla quale prenderanno parte padre Federico Lombardi, già direttore della Sala Stampa Vaticana, il vescovo ortodosso romeno Siluan e il professor Paolo Naso, valdese. Ci sarà poi anche un intervento dell’onorevole Mario Marazziti su Europa della speranza/Europa della paura. leggi tutto »

Si è spento monsignor Ottavio Petroni


Monsignor Ottavio Petroni si è spento a Roma all’età di 86 anni. Nato nel 1930, fu ordinato sacerdote a San Giovanni in Laterano il 4 aprile del 1953. Svolse il suo ministero pastorale in diverse parrocchie romane, tra cui San Michele Arcangelo a Pietralata. Ma gran parte del suo sacerdozio fu spesa nella parrocchia di San Saturnino, dove fu parroco per oltre trent’anni fino al 2006. Proprio in quell’anno fu nominato Presidente dell’Istituto Interdiocesano per il Sostentamento del Clero delle Diocesi di Roma ed Ostia, incarico che mantenne fino al 2010.

Nel 2003 divenne Protonotario Apostolico. Canonico della Cattedrale di San Giovanni in Laterano, amava la romanità del suo sacerdozio: fu un pastore senza riserve nel suo servizio pastorale, con un particolare riguardo al sacramento della misericordia. I funerali si sono tenuti martedì 7 febbraio alle 15.30 nella basilica di San Giovanni in Laterano

Incontri di formazione sul ‘Mitis iudex’ in Vicariato


Il Tribunale di Prima Istanza e il Tribunale di Appello del Vicariato di Roma, in collaborazione con il Coetus Advocatorum, propongono, fino al 3 maggio 2017, quattro incontri di formazione sul tema: “Prassi e sfide dopo l’entrata in vigore del M. p. Mitis Iudex Dominus Iesus e del Rescriptum ex audientia del 7 dicembre 2015”.
Il ciclo di incontri, che si terranno nella Sala del Primo piano del Palazzo Apostolico Lateranense dalle 15.00 alle 17.30, è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Roma e riconosce due crediti formativi per ciascun evento.
Per ogni singolo incontro è richiesta conferma di partecipazione, entro dieci giorni precedenti la data prevista, all’indirizzo email: formazionetribunali@vicariatusurbis.org. Consulta il programma completo degli incontri nel file allegato

LocandinaFormazione2017

Morto don Giuseppe Berardino, malato di Sla, visitato dal Papa il 15 gennaio


Dopo due anni di malattia è morto nella sera del 25 gennaio don Giuseppe Berardino, 47 anni, vice parroco di Santa Maria a Setteville, a Guidonia, malato di sclerosi laterale amiotrofica. I funerali saranno celebrati sabato 28 gennaio alle ore 11 dal cardinale vicario, Agostino Vallini. Don Giuseppe è morto esattamente dieci giorni dopo la visita pastorale di Papa Francesco il quale, appresa la storia del giovane sacerdote, aveva subito voluto conoscerlo per portargli tutto il suo affetto e conforto oltre alla sua benedizione. Leggi l’intero articolo