Il Papa: “Cristiani perseguitati, ecumenismo del sangue”


«In questo momento di preghiera per l’unità vorrei ricordare i nostri martiri di oggi. Loro danno testimonianza di Gesù Cristo e vengono perseguitati e uccisi perché cristiani, senza fare distinzioni da parte dei persecutori della confessione alla quale appartengono: sono cristiani e per questo perseguitati».
Il pensiero più importante di Papa Francesco durante i vespri a San Paolo fuori le Mura, celebrazione che tradizionalmente conclude la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, è per loro, per i cristiani perseguitati. Le notizie delle ultime settimane, del resto, parlano di un’escalation, soprattutto in Africa, ma non soltanto. «Questo è l’ecumenismo del sangue», sottolinea Francesco con un’espressione eloquente. leggi tutto »

Le iniziative per la Giornata per la vita


“Solidali per la Vita” è il tema della 37ª Giornata per la Vita che viene celebrata il prossimo 1 Febbraio. Tante le iniziative in diocesi: in particolare alle 10.30 nella Parrocchia di S. Maria in Traspontina in Via della Conciliazione si svolgerà una celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Lorenzo Leuzzi. Al termine si parteciperà insieme al cardinale Agostino Vallini alla preghiera dell’Angelus.
Il 31 gennaio si terranno due convegni: “Bambini e Diseguaglianze”, promosso dalla Società Italiana di neonatologia – sezione Lazio, che si aprirà alle 8.30 presso l’Aula Magna della Clinica pediatrica del Policlinico Umberto I; e “Le nuove frontiere della diagnosi genetica”, promosso dai dipartimenti di ginecologia e di ostetricia delle Università di Roma, presso l’ Aula Brasca del Policlinico Gemelli

Convegno sulla formazione sacerdotale nel Seminario Romano


Il prossimo 7 febbraio alle 9 si terrà nell’Aula Magna della Pontificia Università Lateranense un convegno su “La formazione del presbitero nella storia del Seminario Romano”. In occasione del 450° anniversario della fondazione, l’appuntamento si configura dunque come memoria ed approfondimento degli aspetti che caratterizzano la propria tradizione formativa al sacerdozio in questi ultimi secoli.
Il convegno vedrà la presenza del cardinale Vallini, che presiederà l’incontro, del vescovo Sergio Pagano, prefetto dell’Archivio Segreto Vaticano, di monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana, e di alcuni formatori tra i quali il vescovo di Trapani, monsignor Fragnelli, già rettore del Seminario Romano, padre Gianfranco Ghirlanda, attuale direttore spirituale del Seminario, e don Augusto Paolo Lojudice, alla guida della parrocchia San Luca.

La morte di monsignor Giarratana

Si è spento nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 gennaio 2015, a Roma, monsignor Carmelo Giarratana, a lungo parroco dei Santi Protomartiri Romani. Nato a Rosolini (Siracusa), nel 1940, era stato ordinato sacerdote per la diocesi di Noto il 15 agosto del 1964, ed era stato poi incardinato nella diocesi di Roma nel 1990. Da quell’anno fino al 2007 aveva guidato la comunità dei Santi Protomartiri; quindi era stato rettore della chiesa di Santa Maria dell’Orazione e Morte. Dallo scorso anno era vicario cooperatore presso la parrocchia della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo, presso la quale sono stati celebrati i funerali venerdì 16 gennaio alle 14.30.

Dal 15 gennaio le “Letture teologiche” su Dante, Manzoni e Dostoevskij


Sono partite lo scorso 15 gennaio le tre “Letture teologiche” organizzate dalla diocesi di Roma che quest’anno avranno come filo conduttore il tema: «I grandi classici della letteratura cristiana», e che si svolgeranno dalle 20 alle 21.30, nell’Aula della Conciliazione del Palazzo Lateranense. I tre appuntamenti, saranno introdotti da Cesare Mirabelli presidente emerito della Corte Costituzionale e conclusi dal cardinale vicario Agostino Vallini.
Durante le tre serate, per i partecipanti sarà possibile parcheggiare nella piazza San Giovanni in Laterano, nello spazio antistante l’ingresso del Palazzo Apostolico. La segreteria organizzativa è a cura dell’Ufficio diocesano per la pastorale universitaria: tel. 06.69886342/584; e-mail ufficiopastoraleuniversitaria @vicariatusurbis.org. leggi tutto »

Il Papa al Te Deum: «Conversione dei cuori per la rinascita spirituale e morale di Roma»


«Occorre difendere i poveri, e non difendersi dai poveri, che occorre servire i deboli e non servirsi dei deboli!». Il duro monito del Papa arriva durante la celebrazione di ringraziamento per la fine dell’anno, in un’omelia che va al cuore dei problemi attuali di Roma con un riferimento diretto alla vicenda di “Mafia Capitale”.
«Senz’altro – dice Francesco davanti a cardinali, vescovi e a migliaia di fedeli convenuti nella basilica di San Pietro per i primi vespri della solennità di Maria Santissima Madre di Dio nel pomeriggio del 31 dicembre – le gravi vicende di corruzione, emerse di recente, richiedono una seria e consapevole conversione dei cuori per una rinascita spirituale e morale, come pure per un rinnovato impegno per costruire una città più giusta e solidale, dove i poveri, i deboli e gli emarginati siano al centro delle nostre preoccupazioni e del nostro agire quotidiano. leggi tutto »